News

Tutti in acqua con gli skiff O'pen Bic, 29 e 49er!

Si è svolta a Campione sul Garda, presso il centro Univela, la seconda tappa nazionale del circuito O’pen Bic organizzata dal Circolo Vela Gargnano e abbinata per la prima volta ad una regata nazionale 29er e 49er.. tutti skiff acrobatici agili e veloci.

Più di un centinaio di barche in acqua nella due giorni di regate skiff che solo per l’O’pen Bic contava 60 iscritti provenienti dai vari circoli del Nord Italia, ma anche da Procida, San Benedetto del Tronto e Rimini.

Due giornate, il 22 e 23 aprile, con condizioni di vento dai 10 ai 14 nodi che non hanno messo in difficoltà i giovani atleti.  

Sul podio per gli Under 13 si riconferma al primo posto Leonardo Nonnis, del Circolo Nautico di Arbatax, al secondo Vittorio Podeschi del Club Nautico Rimini e al terzo Pietro Cardelli, sempre del Club Nautico Rimini, anche se atleti della Repubblica di San Marino. Prima donna Alessia Tiano della Lega Navale di Procida.  Per quanto riguarda gli Under 16, il primo posto va ancora ad un riminese, Jacopo Cavagna, mentre il secondo ed il terzo posto vanno al Circolo Vela Arco, rispettivamente a Giorgio Bona e a Leopoldo Sirolli. Prima donna Rebecca Brolli di Rimini.

Ma l’esperienza più bella per i giovani velisti dell’O’pen Bic in procinto di cambio classe è stata quella di salire sui 29er per provare il brivido della velocità di questa barca in tutte le andature, al trapezio per la bolina e tutte le manovre con il gennaker con l’aiuto e la supervisione dei compagni del 29er, tra tutti, Margherita Porro e Federico Zampiccoli nati e cresciuti nella O’pen Bic family e oggi atleti di spessore internazionale.

Tutta la manifestazione si è svolta nel migliore dei modi. La cornice del Centro Univela ha permesso ai ragazzi di condividere, anche nei momenti di preparazione a terra e di riposo, conoscenze, amicizie e le diverse esperienze veliche.

“La possibilità di stare tutti insieme in ogni momento della manifestazione” – afferma Laura Pennati, segretario di Classe O’pen Bic – “ha permesso ai ragazzi di stringere amicizie anche con i “colleghi” più grandi, che già hanno affrontato il passaggio del cambio classe. In diversi momenti conviviali, i timonieri dell’Open Bic, che ormai guardano al loro futuro velico, hanno potuto confrontarsi con i ragazzi che già hanno maturato esperienza su 29 e 49er.

Il tutto coronato, poi, da una location meravigliosa, gestita al meglio da Amos, Arianna con Filippo e Simone, e tutti i collaboratori di Univela e del Circolo Vela Gargnano. “Siamo stati accolti – prosegue Laura Pennati – da cordialità, competenza e massima collaborazione da tutto lo staff. Ringrazio davvero tutti di cuore perché questo avvenimento tanto voluto da noi della Classe O’pen Bic con in testa il nostro Presidente Guido Sirolli, ha potuto svolgersi con questo grande successo e ci auspichiamo che come questi, possano esserci numerosi altri momenti simili.”

I prossimi appuntamenti per la Classe O’pen Bic vedono le “nuove” classi giovanili sugli stessi campi di regata: a Giulianova Marche, a casa del nostro Presidente FIV Francesco Ettorre, il 13 e 14 maggio con Feva e 29er e a Bari il 2 e 3 giugno sempre insieme ai 29er.

PODIO U13PODIO U16