Regolamento di Classe

Approvato dall'ISAF il nuovo regolamento della classe O'pen Bic 2017, dove sono state recepite le modifiche messe a punto dal team francese e dal team italiano nel corso degli anni. Sarà possibile montare lo sgancia wang che insieme al cazza wang saranno prolungati fino a poppa. Questo consentirà di effettuare questa importante manovra con vento sostenuto restando in cinghia. Il wang poi potrà essere demoltiplicato ulteriormente da 1 a 8 a 1 a 16 e il tesa base potrà essere rinviato 1 a 2 e montato su carrucole. Infine viene liberalizzata la lunghezza dello stick.

L’O’pen BIC è stata ideata nel 2006 da BIC Sport ed è stata adottata come classe riconosciuta nel 2007.

Introduzione al regolamento

L’obiettivo della Classe O’pen BIC è di fornire un interessante formato di competizione di derive per ragazzi. La Classe O’pen BIC usa un’imbarcazione a vela progettata da BIC Sport. Gli scafi O’pen BIC, le appendici dello scafo, gli armi e le vele sono soggetti a controlli di stazza e alla fabbricazione. Gli scafi O’pen BIC, le appendici dello scafo, gli armi e le vele devono essere costruiti da un produttore autorizzato da BIC Sport – nelle regole di classe indicato come produttore autorizzato. L’equipaggiamento è necessario che rispetti le specifiche di costruzione O’pen BIC monotipo e sarà soggetto a un sistema di controllo della produzione approvato da ISAF. Gli scafi O’pen BIC, le appendici dello scafo, gli armi e le vele, dopo essere stati consegnati dal produttore, possono essere modificati solo entro il limite permesso nella Sezione C delle regole di classe. Le regole che regolamentano l’uso dell’equipaggiamento durante una regata sono contenute nella Sezione C di queste regole di classe, nell'ERS Parte I e nel Regolamento di Regata. Questa introduzione fornisce solo un inquadramento informale e le Regole di classe O’pen BIC proprie iniziano nella pagina successiva.

Scarica il documento completo:

Regolamento della classe pdfCLASS RULES_OPEN BIC_2017